• Home
  • La percezione del dolore nella sfera sessuale femminile
Psicologo Psicoterapeuta Padova

La percezione del dolore nella sfera sessuale femminile

La percezione del dolore nella sfera sessuale femminile

La donna lungo l'arco della sua "vita sessuale" può sperimentare delle problematiche, le più comuni sono: ciclo mestruale doloroso-dismenorrea o assenza del ciclo, vaginismo, dispareunia, cistite, vulvodinia, endometriosi, meno pausa dolorosa.      
Tutte queste problematiche (disfunzioni sessuali, ciclo doloroso, et altro) sono accomunate  dal dolore che la donna prova: fisico e psicologico.
La percezione, più o meno intensa, del dolore caratterizza la realtà che la donna vive costantemente e che si ripercuote nella sua vita di coppia, nelle relazioni affettive, nelle relazioni amicali, nell'ambito lavorativo, nelle attività sportive, nella sua vita quotidiana.
Il dolore molto spesso è invalidante e costringe la persona a dover fare delle rinunce per difficoltà oggettive (difficoltà a muoversi, a spostarsi) sia per vergogna e senso di disagio nel relazionarsi con altre persone, con conseguenza di un ritiro sociale.
Va detto che non sono sensazioni, paure campate in aria da parte della donna che ne soffre, a volte non c'è comprensione per quanto concerne questi disturbi, spesso vengono etichettati come "esagerazione, scarsa capacità di sopportare, vittimismo … "  

Il lavoro di équipe (medico di base, ginecologo, psicoterapeuta, nutrizionista, fisioterapista ecc.) è importante e oseremmo dire "obbligatorio" perché ci sono tanti aspetti da tenere in considerazione.
La Psicoterapia:  ha un'importanza fondamentale in quanto permette di:

  1. aiutare la donna a gestire gli aspetti psicologici sopraggiunti con la malattia, quali ansia, depressione, difficoltà sessuali e relazionali.
  2. Aiutare la donna, attraverso approcci specifici quali ad esempio tecniche di desensibilizzazione, a individuare ed elaborare eventuali eventi traumatici e difficoltà psicosessuali precedenti la malattia che possono contribuire al mantenimento della stessa.
  3. Ridurre  il ciclo del dolore. I fattori psicologici, infatti, possono causare un'iperattività muscolare in risposta a uno stress psicologico che tende ad accentuare le sintomatologie dolorose.
  4. Aiutare la coppia in difficoltà, poiché spesso si creano  "tensioni  emotive e  sessuali" che possono portare ad un allontanamento tra i partner.

Nel colloquio terapeutico possiamo ricorrere anche all'utilizzo di tecniche di rilassamento come:

  • Esercizi di Respirazione;
  • Rilassamento Progressivo di Jacobson;
  • Rilassamento Frazionato  di Vogt;
  • Mindfulness;
  • Training Autogeno Base-Somatico e Superiore-Meditativo;
  • Visualizzazione Guidata;        
  • Desensibilizzazione Sistematica

 attraverso le quali si aiuta la donna a:

  • Ridurre l'ansia;
  • Ridurre la tachicardia;
  • Rilassare la muscolatura;
  • Rilassare il pavimento pelvico;
  • Imparare a respirare;
  • Ascoltare il corpo, i segnali che invia;
  • Essere finalmente consapevoli che il Dolore è un messaggero che ci informa che qualcosa non và, capire ed elaborare i messaggi che il corpo ci invia attraverso "i sintomi" non ignorarli e non sopprimerli; un "attenzione consapevole" è il primo passo fondamentale.
  • Non si è da sole ad affrontare il dolore ma ci si può affidare e fidare di un' altra persona, lo/la  psicoterapeuta, con il /la quale iniziare un nuovo viaggio per ri-scoprire la propria sessualità e femminilità;
  • Prendere contatto con il proprio corpo in modo diverso;
  • Non farsi immobilizzare dal dolore che si percepisce ma affrontarlo, conoscerlo e superarlo;
  • Riappropriarsi della propria femminilità e sessualità;

Informazioni utili
Il Vaginismo consiste in una contrazione spastica della muscolatura vaginale e/o perivaginale che impedisce la penetrazione (http://www.interattivamente.org/sessuologia/aree-di-interesse-clinico-sessuologia/vaginismo-sessuologo-padova.html ).
I Disturbi del desiderio sessuale sono delle disfunzioni sessuali, sia maschili che femminili, in continuo e costante aumento. Moltissime persone ad un certo punto della loro vita, per motivazione apparentemente sconosciute a loro stesse ed al loro partner, riducono, fino al totale scomparire, la loro vita sessuale, l'autoerotismo e la produzione di immaginario a contenuto erotico. (http://www.interattivamente.org/sessuologia/aree-di-interesse-clinico-sessuologia/disturbi-desiderio-sessuale-sessuologo-padova.html).
La Dispareunia è un disturbo della sessualità, caratterizzato dalla presenza di dolore genitale frequente e continuo che si manifesta durante o anche dopo il rapporto sessuale. Può colpire sia maschi sia femmine.
(http://www.interattivamente.org/sessuologia/aree-di-interesse-clinico-sessuologia/dispareunia-sessuologo-padova.html).
L'Anorgasmia può essere definita come una ricorrente e persistente inibizione dell'orgasmo, che si manifesta, dopo una normale fase di eccitazione sessuale, con ritardo o assenza di orgasmo in un'attività sessuale considerata adeguata per intensità e durata.
Si manifesta nella forma primaria se la donna non ha mai sperimentato un orgasmo, mentre se il disturbo si è presentato successivamente ad un periodo in cui la donna era orgasmica, si parla di forma secondaria (http://www.interattivamente.org/sessuologia/aree-di-interesse-clinico-sessuologia/anorgasmia-sessuologo-padova.html ).

Dismenorrea.Le mestruazioni dolorose, definite anche dismenorrea, sono un disturbo che riguarda un gran numero di donne in età fertile. Le mestruazioni dolorose sono dovute a cambiamenti ormonali del ciclo, che si verificano durante le mestruazioni. (http://it.mimi.hu/medicina/dismenorrea.html ).

http://www.societasessuologia.it

http://www.quotidianosanita.it/allegati/allegato6377841.pdf


Dott.ssa Verena Elisa Gomiero

Sedi:
Galleria G. Berchet, 4 - 35131 Padova
Via Bracciano 5, 35030 - Selvazzano Dentro (PD)

Partita IVA 02657570806 | Iscrizione all'Albo degli Psicologi del Veneto n° 5115

declino responsabilità | privacy policy | cookies policy | codice deontologico

info@drssagomiero.it | verenaelisa.gomiero@ordinepsicologiveneto.it

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2016 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà della Dott.ssa Verena Elisa Gomiero .
Ultima modifica: 07/10/2016

www.Psicologi-Italia.it

© 2016. «powered by Psicologi Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.